Agriturismo "da Gustinell"

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo



Negli anni 70, Virgilio Sebastianelli decise di fare il grande passo: lasciare la condizione di mezzadria ed acquistare parte del fondo che già coltivava, per diventarne proprietario. Una decisione difficile, piena di incognite e paure ma portata avanti con grande determinazione. Seguirono anni di duro lavoro che hanno visto coinvolta tutta la famiglia: la moglie Aldesina, il padre Tullio ed i figli Gabriele e Fiorenza.
Il fondo agricolo è costituito di circa 14 ettari di terreno entro i quali, sono ubicate le 2 abitazioni di Fiorenza e Gabriele e dispone di una discreta quantità di attrezzature per il lavoro agricolo, che rimane a livello famigliare.
Dopo la morte di Virgilio, avvenuta nel febbraio 2009, Gabriele ha continuato la coltivazione del fondo, regolamentandone l’attività e mantenendone le caratteristiche.
Le colture coltivate sono: grano tenero, grano duro, mais, foraggio, ulivi, vigna, orto; sono inoltre presenti pollame e conigli.

L’attività agrituristica “minimale” è relativa alla preparazione e somministrazione di 16 pasti al giorno, con preventiva prenotazione e definizione del menù.
Vengono proposti piatti tipici delle nostre zone con rilevanza sulle carni arrosto in forno a legna (oca, anatra, coniglio, pollo) e primi piatti come lasagne, cappelletti, gnocchi tagliatelle ecc. cucinati seguendo la tradizione contadina, con l’intento di ricreare i sapori che hanno accompagnato le nostre campagne, unendoli al piacere dell’ospitalità.  
La scelta dei menù da proporre ai clienti e la relativa preparazione dei pasti è a cura di Elisabetta Lucertini, moglie di Gabriele, da sempre appassionata alla buona cucina. Elisabetta infatti è stata titolare della rosticceria “Gastronomia”  di Fano  dal 1989 al 1997, ha conseguito un diploma di barista ed altri attestati sempre nel campo culinario.
I pasti vengono serviti nella sala da pranzo dell’abitazione di Gabriele ed Elisabetta e, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, negli spazi all’aperto adiacenti, accuratamente predisposti.

La scelta del nome per l’agriturismo è ricaduta sul soprannome che da sempre ha accompagnato Virgilio ed i suoi famigliari:
“da Gustinell”
intendendo  così ricordarlo e ringraziarlo per la decisione di acquisto del podere, tanti anni fa, e per le fatiche e le gratificazioni che questa scelta gli ha comportato.
         
          Piagge, 1 luglio 2013                 



Torna ai contenuti | Torna al menu